18.3.12

Le zeppole di San Giuseppe e tanti auguri a neo papà!!!



Ingredienti:

per la pasta choux:
- 370g di acqua
- 230g di farina
- 70g di margarina o burro
- 3 uova
- scorza grattugiata di un limone
- 40g di zucchero

per la crema pasticcera:
- 350ml di latte
- 4 tuorli
- 70gr di farina
- 100gr di zucchero
- scorza di un limone

Preparazione:


Zeppole:
Far bollire l'acqua con il burro, il sale, lo zucchero e la scorza grattugiata di limone, fuori dal fuoco versare la farina setacciata in un sol colpo e mescolare con un cucchiaio di legno. Rimettere sul fuoco fino ad ottenere una pasta che si raccoglie a palla e si stacca dalle pareti della pentola. Lasciare raffreddare la pasta cotta, quindi unire le uova uno alla volta avendo cura di far assorbire bene ciascun uovo prima di unire il successivo. Quando tutte le uova saranno incorporate, avrete una pasta bella consistente. Fate riposare un pochettino l’impasto (anche un quarto d’ora). Con l’aiuto di una sac à poche, con bocchetta a stella grande, formate delle ciambelle sulle teglie rivestite con carta forno. Le ciambelle non devono essere troppo grandi perché in cottura crescono! Spremete l’impasto molto lentamente in modo tale da dare maggiore spessore alla zeppola! Ora potete procedere alla cottura. Forno preriscaldato a 180° acceso sopra e sotto, ripiano medio (170° se usate il forno ventilato con più teglie come faccio io), per 30 minuti. 
ATTENZIONE: NON APRITE MAI IL FORNO DURANTE LA COTTURA!
A cottura ultimata, aprite un po’ lo sportello del forno e lasciate intiepidire le zeppole. 

Per una crema pasticcera soda: 
Scaldare il latte in una pentola con la scorza di un limone. A parte montare i tuorli con lo zucchero ed unire la farina setacciata continuando a mescolare. Versate un po’ del latte bollente sul composto molto duro e mescolate ancora un po’ con le fruste. Unire il composto di uova e farina al restante latte ed addensare sul fuoco a fiamma dolce, mescolando sempre nello stesso verso. Non preoccupatevi se la vostra crema non sarà liscia e vellutata, l’importante è che sia soda, poi la decorazione farà il suo effetto! Fatela raffreddare un po’ prima di farcire le zeppole.


Con questo Post partecipo al Contest Un dolce per i nostri Papà


12 commenti:

  1. Sono perfette! Meravigliose!

    RispondiElimina
  2. Ciao Irina!!! Brava!!! Anch'io oggi ho fatto le zeppole per Giuseppe ;). Domani metto la mia versione sul mio Blog. Ormai siamo italiane D.O.C. ;)...a presto

    RispondiElimina
  3. Tiene una aspecto delicioso.
    Buen día

    RispondiElimina
  4. FICARAM LINDOS DEMAIS, GOSTEI MUITO MESMO E FIQUEI COM IMENSA VONTADE DE FAZER.
    BJS

    RispondiElimina
  5. Carissima manca il banner e il collegamento al mio blog per partecipare al contest....fammi sapere quando l'hai fatto così inserisco la tua ricetta....grazie stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa, hai ragione, mi è sfuggito proprio :-(
      Adesso ho aggiornato e ho messo il banner sotto la ricetta.
      Dopo ho inserito il banner anche qua:
      http://irinadavydova.blogspot.it/p/about-me.html

      Adesso spero che va tutto bene
      A presto

      Elimina
    2. Perfetto....grazie mille!!!Ho inserito la ricetta......a presto stefy

      Elimina
  6. Uao, sono perfette, Irina! Davvero splendide, e chissà come sono buone!

    RispondiElimina
  7. Ciao, ti invito al mio giveaway in regalo ci sono due bottiglie di vino e 3 vasi di confettura di BACCO NON LO SA, da nn lasciarsi assolutamente sfuggire, troppo buoni!
    Cioa e a presto^_^
    http://lacreativitadianna.blogspot.com/2012/03/5-giveaway-vinci-i-deliziosi-prodotti.html

    RispondiElimina
  8. Ciao,girovagando per i vari blog ho scoperto il tuo.Bello e fresco, mi piace molto questa ricetta che, non appena mi sistemo con i muratori ( ristrutturazione casa!!!), la farò sicuramente,nel frattempo di linko tra i blog che seguo...a presto
    Nidalea

    RispondiElimina